Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Manga’ Category

Il canale Higashi no kaze continua a sfornare interviste a personaggi legati a temi inerenti alla cultura giapponese, ecco a voi l’intervista a Ivan Lazzaretti, dove si parla di amigurumi e nuido:

Consiglio agli appassionati di ferri e uncinetti anche il suo blog:

http://glintreccidivan.com/

e la sua pagina facebook:

https://www.facebook.com/GliIntrecciDiIvan

Continuiamo poi con l’intervista a Dalila di Biasio, dove viene spiegata la differenza tra i vari generi di fumetti yuri e yaoi (vietata la visione ai minori di 18 anni):

Iscrivetevi al canale per non perdervi nessun video! 😀

Annunci

Read Full Post »

Ciao a tutti!!

Vi ricordo che non sono sparita, ma mi sto semplicemente dedicando ad altre attività, ad esempio sto scrivendo articoli per un mensile locale, ogni tanto partecipo a vari film (mi potete trovare come comparsa ne “La solita commedia-Inferno” nell’ambito ruolo di quella che attraversa la strada, vediamo chi riesce a trovarmi? Ho recitato anche nel piccolo ruolo del carabiniere Caruso in “Writers-Storia di una Crew”), ho partecipato a un laboratorio teatrale della compagnia Salamander e prima o poi usciranno delle foto con me nelle pubblicità delle Grandi Navi Veloci. Oltre a questo insegno inglese in un doposcuola delle elementari e continuo a lavorare nel negozio Higashi no kaze, anche se ultimamente abbiamo dovuto ridurre di molto lo spazio ed è rimasto solo il settore fumetti.

Vi chiederete: “E il Giappone?” Il Giappone c’è sempre, infatti ho inaugurato una nuova rubrica sul canale Higashi no kaze di You tube (iscrivetevi se vi fa piacere! Di sicuro farà piacere a me) 😀 dove giochiamo a videogiochi giapponesi parlando anche ogni tanto di curiosità, cultura e varie esperienze sempre legate al Giappone.

Ovviamente sto continuando anche con le recensioni manga..vorrei giorni di 48 ore!

Per ora siamo partiti con un classico: Final Fantasy VII!

Si ringrazia Revyl per la partecipazione al progetto e soprattutto per la parte grafica e il montaggio dei video!

Read Full Post »

Finalmente un progetto che riesco a portare avanti con una certa assiduità!

Per ora sono a bassa risoluzione, in presa diretta e quindi piene di ripetizioni (va beh) di pause (ehm) e di errori, con inquadrature fisse e spesso nemmeno centrate, però inizia a esserci un certo seguito e quindi mi sto armando di santa pazienza per imparare a usare dei programmi di video editing per migliorare il tutto. Onestamente vorrei dedicarmi di più allo studio di come stare davanti a una telecamera e non dietro ad essa, o comunque a scrivere delle sceneggiature per rendere più dinamici e divertenti i video, purtroppo però sto portando avanti il progetto da sola, quindi per ora sfrutterò l’arte di arrangiarsi.

I nuovi video sono i seguenti:

Recensioni manga

Anteprime

Commenti

Come sempre si accettano commenti e consigli, se potete direttamente sul canale, grazie! ^_^

 

 

Read Full Post »

 

Nell’attesa che mi passi il mal di stomaco per andare avanti con il progetto “recensioni dei ristoranti pseudo giapponesi a Savona” (sono due settimane che continuo ad avere la nausea e anche solo pensare al cibo mi fa stare male, figuratevi scriverci sopra un articolo e no, non sono incinta) vi segnalo un altro progetto che sto portando avanti su you tube, ovvero una serie di video recensioni sui manga, ecco i primi due video:

Se vi fa piacere guardateli, piacciateli, condivideteli e soprattutto iscrivetevi al canale per non perdervi i successivi. Si accettano critiche, consigli, complimenti, suggerimenti, tutto quello che volete! 😉

Read Full Post »

Ieri la mia pagina facebook è stata invasa da questa immagine di un ignaro “Ryu, il ragazzo delle caverne” accusato ingiustamente di colpe ben lontane dal suo mondo preistorico di pterodattili e simili (da quel che mi ricordo, avendo visto l’anime moooolti anni fa):

Immagine

Chi legge questo blog suppongo che sappia cosa significhi in realtà la parola manga, non vi starò quindi a spiegare nel dettaglio l’origine di tutto, magari farò in seguito un post apposito con tutte le spiegazioni del caso partendo dal maestro Hokusai, per i profani dirò che semplicemente è la traduzione di “fumetto”.

Noi diciamo fumetto, gli americani comic, i francesi bande dessinée e i giapponesi manga.

Tornando all’immagine incriminata, facendo qualche ricerca è risultato essere una piccola scheda che accompagnava un articolo di Repubblica del 19 giugno titolato “La legge anti-pedofilia risparmia i manga” di tale Giampaolo Visetti.

Non voglio entrare nell’argomento pedofilia, troppo delicato per questo contesto secondo me, ma vorrei porre l’accento sull’ignoranza del “giornalista” sul tema manga e anime sul quale sproloquia da un giornale con una tiratura di più di 450 mila copie, creando, probabilmente senza rendersene nemmeno conto, un danno d’immagine ad autori, case editrici, traduttori, fornitori e rivenditori (tra i quali la sottoscritta) e all’intero Giappone. Purtroppo spesso chi non conosce il fumetto giapponese lo associa già a qualcosa di violento e/o porno, se poi questa convinzione viene rafforzata da una fonte che dovrebbe essere rispettabile il risultato non può che essere veramente negativo per queste categorie.

Vi fornisco un po’ di dati per trarre le vostre conclusioni:

questo è l’articolo sul sito di Repubblica (il box incriminato non compare però)

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2014/06/19/la-legge-anti-pedofilia-risparmia-i-manga1819.html

Partiamo subito male. Un altro errore inspiegabilmente comune è confondere Giappone e Cina. Corrispondente da Pechino, articolo sul Giappone. Va bene, lui sarà in Cina e scrive un articolo sul Giappone, però…

Le prime righe sono un insieme di contraddizioni e poi boom!: “Resiste ora l’ultimo bastione del sesso rivolto ai maniaci dei bambini: i “manga”, i famosi fumetti nipponici, e i film d’animazione.”

Riformuliamo la frase: I manga e i film d’animazione (detto così sembra voler dire “TUTTI i manga e i film d’animazione) sono un prodotto ad uso e consumo dei maniaci dei bambini. O_O

“Produttori di anime e cartoon”. Ma non sono la stessa cosa?

“Inchieste internazionali hanno rivelato come il Giappone fosse il primo esportatore e il primo cliente di immagini per pedofili” citare magari la fonte di questa informazione? Quali sarebbero queste inchieste internazionali?

Ulteriori ricerche da parte mia hanno portato alla luce queste altre informazioni sull’autore:

http://www.giornalettismo.com/archives/1017887/luomo-che-scriveva-bufale-sulla-cina/

http://www.ilpost.it/2012/08/31/visetti-repubblica-talia-plagi/

http://www.tempi.it/tutte-le-balle-di-visetti-visionario-corrispondente-in-cina-di-repubblica#.U6VrC3ZaKX0

Direi che gli articoli si commentano da soli, nel frattempo continuerò a immaginarmi un grattacielo enorme con dentro intere fattorie..

Read Full Post »

Domenica 18 presso il negozio Higashi no kaze si terrà il Massimo Soumaré day!!!

Per chi non lo conoscesse, Massimo Soumaré è un ottimo scrittore, editor, traduttore e insegnante di lingua giapponese; tra le ultime opere da lui tradotte abbiamo lo splendido “I giorni della sposa” di Kaoru Mori.

(Per ulteriori informazioni vedi https://higashinokaze.wordpress.com/2011/04/08/il-blog-di-massimo-soumare-masshimo-masshimos-weblog/)

Massimo si è reso disponibile per due lezioni e due conferenze, di seguito il programma della giornata:

10:30-11:30 ingresso riservato su prenotazione, costo della lezione 10 euro

Lezione sulla traduzione letteraria dal giapponese: difficoltà che incontrano i traduttori e tecniche che possono essere d’aiuto.

11:30-12:30 ingresso libero e gratuito

Opere letterarie e storiche sul Giappone, scritte, curate e tradotte da Massimo Soumaré: dal genere fantastico alla regina Himiko passando per la letteratura mystery e mainstream.

15:00-16:00 ingresso riservato su prenotazione, costo della lezione 10 euro

Lezione sulla traduzione manga: approccio alla traduzione del fumetto giapponese e riflessioni sulla lingua in essi utilizzata.

16:00-17:00 ingresso libero e gratuito

Light novels, manga e romanzi: uno sguardo dietro le quinte del mondo dell’intrattenimento nipponico.

Per chi prenoterà entrambe le lezioni è previsto uno sconto di 5 euro, il termine delle iscrizioni è previsto per domenica 11 dicembre.

Chi volesse iscriversi alle lezioni può passare direttamente in negozio oppure contattarmi su info@higashinokaze.com per prenotare un posto o avere ulteriori informazioni.

Read Full Post »

Nell’attesa di trovare un attimo libero per scrivere gli innumerevoli articoli che ho in mente, tra i quali  quello sui tamburi giapponesi e sul concerto “un bel dì vedremo” (meravigliosooo!), scrivo questo post veloce per informarvi che sabato 10 settembre alle ore 15.30, ovviamente presso il negozio-scuola Higashi no kaze, si terrà la presentazione della Teke editori, casa editrice che si occupa di manga yaoi italiani.

Saranno presenti  le autrici di “Shiroi Karasu” Looze e Hana e quelle di “Silenzio” Mrs Storm e Giulia Hepburn.

Manga Teke

Ecco il link al sito ufficiale: www.tekeditori.com  e all’evento su Facebook:  www.facebook.com/event.php?eid=188823017851520

Partecipate numerosi!!

Read Full Post »

Older Posts »