Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘telefono’

 Scusate se approfitto del mio blog per un sfogo personale, ma se non lo rendo pubblico esplodo!!

Ecco la mia allegra storia:

aprendo una nuova attività decido di attivare una linea telefonica telecom (non essendoci alternative possibili, visto che qualsiasi operatore alla fine si allaccia a loro). Avendo già sentito brutte storie relative alla linea adsl alice, tipo servizi inseriti in bolletta senza che siano mai stati richiesti, decido di stipulare un contratto con una ditta privata di mia conoscenza e mi faccio posare un cavo apposta per i dati (ovviamente sempre da telecom perchè non ci sono alternative). Il servizio alla fine è Alice business, ma io lo pago a questa ditta (che a sua volta lo paga a telecom) che mi da in più alcuni servizi di assistenza e che fa da filtro per tutte le cavolate di proposte telecom (pensando: la tranquillità vale i soldi spesi). Il contratto è intestato a loro e non a me. Specifico ai tecnici che mi posano il cavo che non mi devono mandare l’operatore ad attivare la linea perchè ho già un contratto con una ditta esterna. Si straniscono ma dicono che va bene.

Inizio a ricevere telefonate (3 per la precisione, a ore assurde) da operatori telecom che mi vogliono consegnare un modem(?)…ogni volta rispondo:”No grazie, ho già il mio router e poi non ho l’adsl con voi” La terza volta aggiungo :”magari se ve lo segnate da qualche parte e evitate di chiamarmi una quarta volta mi fate un favore”.

In effetti non ricevo più telefonate, ma dopo alcuni mesi mi arriva un’ingiunzione di pagamento per una bolletta che non ho mai ricevuto, con un importo molto più alto del previsto…Telefono al 191 e un’ operatrice molto gentile (strano!) mi dice che dev’essere stato un problema con la posta e che mi invierà la bolletta via mail e che ci vorrà un’oretta perchè va in coda di invio (ha impiegato in realtà 12 ore). Vedo il dettaglio e mi rendo conto che hanno aggiunto le tariffe per la linea adsl e per l’affitto del router (mai consegnato). Ritelefono e un’ altra operatrice gentile mi dice che ci dev’essere un errore e che basta che paghi l’importo parziale e che invii un fax per spiegare l’accaduto, ma di farlo da un tabaccaio con il sistema di pagamento immediato perchè se no aspettando l’arrivo del bollettino nel frattempo potrebbero staccare la linea telefonica. Vado il giorno dopo, ma non si può effettuare il pagamento in questo modo perchè la cifra risulta diversa. Chiamo di nuovo il 191 e questa volta mi risponde un’operatrice estremamente sgarbata che dice che la linea è attiva quindi la devo pagare! Io rispondo che ho già una 20 mega con un altra ditta (con ricevuta di pagamento) e che quindi non penso proprio che sia logico avere anche una 7 mega con loro e che se non ho pagato in tempo è solo perchè non mi è arrivata la bolletta. La risposta è stata:”non mi interessa, deve pagare e se non ha ricevuto il bollettino deve protestare con poste italiane e non con noi” (ah…dimenticavo…il protesto è arrivato già scaduto di qualche giorno).

Quindi perdo una mezza giornata alla posta (giorno di ritiro pensioni, ahimè!) e finalmente pago questa diavolo di bolletta. Invio il fax dopo aver chiamato l’associazione consumatori che mi consiglia alcune frasi ad effetto e attendo risposta.

Mi arriva un’altra bolletta, anche questa con il servizio adsl.

Attendo risposta…scade di due giorni il termine di pagamento della seconda bolletta, ma magicamente arriva una lettera di risposta:”abbiamo appurato che le cose da lei riferite corrispondono a verità, quindi ci scusiamo e la preghiamo di restituirci il prodotto in modo da ottenere il rimborso…etsc…etc…”

MA QUALE DIAVOLO DI PRODOTTO!!!NON HO MAI RICEVUTO NULLA!!!

Dopo qualche minuto mi calmo e telefono al 191. Mi viene detto che allora devo spedire un altro fax specificando che non ho ricevuto nulla…Nel frattempo mi viene detto: “ma qua risulta morosa, si sbrighi a pagare la parte che non aveva pagato e la bolletta nuova che se no le staccano la linea” Capito? Per ottenere un rimborso della cifra che non ho pagato e per far sì che non mi stacchino la linea devo pagare questa cifra che mi deve essere restituita in seguito…se non è un paradosso questo…

Entro sera mi viene staccata la linea, immaginate le conseguenze disastrose, essendo un negozio munito anche di pagamento POS.

Sabato ho pagato tutto, oggi invierò il fax…

Ho una gran voglia di fargli causa!

Ah…preciso anche che la linea adsl che ho cade di continuo con conseguenti figuracce con i clienti, visto che lavoro on line (sia per gli ordini ai fornitori che per le prenotazioni) e che non posso iniziare il servizio di lezioni on line per questo motivo… dopo vari controlli da parte di questa ditta che mi fornisce il servizio è stato appurato che la colpa è del tratto di linea esterna ovviamente gestito da telecom.

Nuova politica telecom: nessuna manutenzione, quando cadrà a pezzi verrà cambiata! Complimenti!

Mi dico in bocca al lupo da sola…penso che la lotta sarà dura…sigh…

Annunci

Read Full Post »

Uno Skype Phone

Uno Skype Phone

State partendo per il Giappone con la vostra fierissima opzione wind o di qualsiasi altro operatore che vi ha promesso che con 5 euro di attivazione potrete tranquillamente telefonare dal Giappone, anche se a cifre esorbitanti? (cito wind per esperienze di vita vissuta) Beh…vi hanno preso per i fondelli perché la prima domanda che dovevano farvi (e scommetterei qualunque cosa che non ve l’hanno fatta!) è: che tipo di cellulare hai?

Non sono esperta e onestamente non ci ho capito molto ancora adesso, molti mi hanno detto che il quadriband dovrebbe funzionare e gli altri si attaccano, altri dicono che è una questione di avere o meno la tecnologia UMTS ( e mi sembra più accreditata la seconda ipotesi), un’opinone interessante l’ho trovata qui:  http://viaggi.ciao.it/In_generale__Opinione_659215

La cosa migliore sarebbe affittare un cellulare in Giappone, ma costa un bel po’…Mi sembra 10 euro al giorno o giù di lì…

Di comprarne uno là non se ne parla…devi avere la residenza…(o conoscere un giapponese che se lo intesti a nome suo)…Il sistema funziona un po’ come l’ operatore 3 da noi, il cellulare praticamente te lo regalano, ma devi fare l’abbonamento.

Per salutare amici e parenti la cosa migliore è acquistare una scheda per i telefoni pubblici a 1.000 yen (circa 7-8 euro), bisogna grattare il codice con una moneta e poi inserirlo insieme ai vari prefissi e al numero da chiamare…ovviamente se sbagliate vi risponderà una voce registrata che parla solo in giapponese…un po’ macchinoso ma efficace…

La soluzione a tutti i problemi sembra essere Skype Phone, in vendita anche (o forse è meglio dire soprattutto) in Giappone, che vi permette di utilizzare qualsiasi linea wireless pubblica (di solito ogni albergo o ryokan ne ha una) per chiamare gratuitamente i vostri contatti skype e a una cifra irrisoria telefoni fissi e cellulari (per i cellulari forse un po’ meno irrisoria) in tutto il mondo.

Comunque ripeto: ancora adesso non ci ho capito molto, quindi se qualcuno avesse informazioni più precise e volesse postarle in un commento sarebbe una cosa molto gradita 😉

Read Full Post »